Pina Bausch a Roma

Pina Bausch a Roma

L’artista e la città

Film allo Spazio Oberdan di Milano

dal 21 al 28 giugno 2017

Pina Bausch, genio e mito della danza, massima esponente del Tanztheater tedesco, ha fatto innamorare del suo lavoro registi come Federico Fellini, Pedro Almodovar e Wim Wenders.
La grande artista rivive nel film del regista Graziano Graziani che investiga lo straordinario rapporto di Pina con la città eterna, cui ha dedicato ben due spettacoli, Viktor (1986) e O Dido (1999). ll periodo romano dell’indimenticabile coreografa tedesca è ripercorso nei racconti inediti di compagni di viaggio come Matteo Garrone, Mario Martone, Vladimir Luxuria, Leonetta Bentivoglio, Cristiana Morganti e Andrés Neumann. Gli appassionati ricordi di questi testimoni eccellenti, contrappuntati da numerosi filmati di suoi storici spettacoli, compongono un percorso collettivo in cui la Roma di Pina Bausch è scandita da pranzi in trattoria, incursioni in sale da ballo popolari, passeggiate al mercato della frutta, incontri nelle periferie multietniche e nei campi Rom, serate in locali transgender e circoli di cultura omossessuale.
La proiezione del 21 giugno alle ore 21 è preceduta dal film Cafe Műller, la ripresa filmata dello storico spettacolo di Pina Bausch del 1978, con musiche tratte da The Fairy Queen e Dido and Aeneas di Henry Purcell, un capolavoro di espressività interiore che sbalordì il mondo. Con Pina Bausch, Malou Airaudo, Dominique Mercy, Jan Minarik, Nazareth Panadero.

Presso Spazio Oberdan, viale Vittorio Veneto 2 a Milano, tel. 02 8398 2421. Orario proiezioni: 21 giugno alle 21, 24 giugno alle 17.30, 26 giugno alle 19.30, 27 giugno alle 17, 28 giugno alle 19.30.